GIOCHI MATEMATICI

Il gioco matematico può rappresentare un potente alleato del docente come leva motivazionale all’apprendimento. Integrato nella programmazione didattica, permette di creare situazioni di apprendimento significative. Stimola il coinvolgimento diretto degli allievi e attiva reali processi matematici. Il contesto di apprendimento informale crea condizioni favorevoli per mettere a fuoco concetti, sviluppare discussioni e consolidare e verificare competenze.

FORMATORE E AUTORE

Giorgio Bolondi, docente di Didattica della Matematica presso l’Università degli Studi di Bologna.

TUTOR

Esperti e ricercatori in Didattica della Matematica di ForMath Project

PROGRAMMA ANALITICO

MODULO 1: Giochi e matematica
Le modalità di insegnamento della matematica: cosa sono i giochi, perché usarli in classe, esempi di giochi

MODULO 2: Giochi e competenze
Inserire i giochi nel curricolo – adottarli in vista della valutazione delle competenze e delle prove INVALSI; i giochi per sviluppare le competenze argomentative degli alunni

MODULO 3: Giochi e valutazione
Come si usano i giochi in classe, quali processi di apprendimento attivano, quale valutazione mettere in atto; esempi di giochi di logica

MODULO 4: Giochi e didattica
I giochi come strumento di lavoro per la classe; esempi di giochi di probabilità

MODULO 5: Giochi e creatività
I giochi come strumenti per stimolare la creatività; come gli alunni risolvono i giochi; esempi di giochi su cambiamenti di registro e rappresentazione

MODULO 6: Giochi per tutti
Giochi per allievi in difficoltà, giochi per allievi brillanti: esempi; come adattare i giochi alle esigenze di tutti

ATTESTATO

Verrà rilasciata attestazione in conformità a quanto indicato nel Piano Nazionale 2016/19, con indicazione delle ore svolte e dei traguardi di competenza maturati nelle Unità Formative

traguardi di competenza
  • Integrare il gioco nel curricolo scolastico e nella pratica didattica in classe
  • Saper gestire e motivare la classe creando un contesto di apprendimento informale, attivando processi di cooperative learning
  • Supportare l’apprendimento attraverso il coinvolgimento attivo dello studente
  • Sviluppare le competenze matematiche richieste dalle Indicazioni Nazionali e in ottica di preparazione alle prove INVALSI
  • Sapere utilizzare il gioco in ottica inclusiva: adatto per i diversi Bisogni Educativi Speciali ma anche per lo sviluppo delle “eccellenze”
articolazione formativa

Il corso è organizzato in 6 moduli che prevedono:

  • Videolezioni
  • Animazioni e presentazioni di approfondimento teorico
  • Giochi pronti per l’uso in classe sulla LIM
  • Momenti per la rielaborazione personale e confronto sul forum
metodologia di lavoro
  • Forte carattere di interazione, con il supporto di un tutor
  • Partecipazione attiva del docente, che diventa attore del processo formativo
  • Lavoro collaborativo sotto la supervisione degli autori

destinatari

Docenti di scuola primaria e secondaria di I grado (sono previsti percorsi differenziati per i due gradi scolastici)

avvio del corso

Ed. autunnale:
apertura Ottobre 2018*

}

durata

6 moduli per un impegno totale di circa 25 ore. Il corso si sviluppa nell’arco di 4 mesi

costo e modalità di iscrizione

130,00 euro
È possibile acquistare utilizzando la carta del docente, carta di credito o bonifico.
Pacchetti di licenze di accesso al corso sono acquistabili da parte della scuola

Acquista

S.O.F.I.A

Il corso online è già presente su piattaforma ministeriale S.O.F.I.A. con ID 5918 per la Scuola Primaria e ID 5919 per il Primo Grado (si trova facilmente digitando nella barra di ricerca libera “5918” o “5919” oppure “De Agostini”).
All’interno del corso è disponibile – per gli iscritti – un tutorial passo-passo per effettuare l’iscrizione su S.O.F.I.A.

Share This