Risoluzione alternativa delle controversie ADR/ODR

Risoluzione alternativa delle controversie ADR/ODR

(Alternative Dispute Resolution – Online Dispute Resolution)

Ai sensi dell’art. 141-sexies, III comma del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 (“Codice del Consumo”), De Agostini Scuola s.p.a. (“De Agostini Scuola”) informa l’utente che rivesta la qualifica di consumatore di cui all’art. 3, comma 1, lett. a) del Codice del Consumo, che, nel caso in cui egli abbia presentato un reclamo direttamente a De Agostini Scuola, a seguito del quale non sia stato tuttavia possibile risolvere la controversia così insorta, De Agostini Scuola fornirà le informazioni in merito all’organismo o agli organismi di Alternative Dispute Resolution per la risoluzione extragiudiziale delle controversie (cc.dd. organismi ADR, come indicati agli artt. 141-bis e ss. Codice del Consumo), precisando se si avvale o meno di tali organismi per risolvere la controversia stessa. L’utente potrà ottenere tali informazioni, contattando il Servizio Assistenza Clienti di De Agostini Scuola

De Agostini Scuola informa inoltre l’utente, che rivesta la qualifica di consumatore di cui all’art. 3, comma 1, lett. a) del Codice del Consumo, che è stata istituita una piattaforma europea per la risoluzione on-line delle controversie dei consumatori (c.d. piattaforma ODR). La piattaforma ODR è consultabile al seguente indirizzo webgate.ec.europa.eu; attraverso la piattaforma ODR, l’utente potrà consultare l’elenco degli organismi ADR, trovare il link al sito di ciascuno di essi e avviare una procedura di risoluzione on-line della controversia in cui sia coinvolto.

In ogni caso, qualunque sia l’esito della procedura di composizione extragiudiziale della controversia, è fatto salvo il diritto dell’utente consumatore di adire il giudice ordinario, e, se ne ricorrono i presupposti, di promuovere una risoluzione extragiudiziale delle controversie relative ai rapporti di consumo mediante ricorso alle procedure di cui alla Parte V, Titolo II-bis Codice del Consumo.

L’utente che risiede in uno stato membro dell’Unione Europea diverso dall’Italia, può, inoltre, accedere, per ogni controversia relativa all’applicazione, esecuzione e interpretazione delle Condizioni Generali di Vendita di De Agostini Scuola, al procedimento europeo istituito per le controversie di modesta entità, dal Regolamento (CE) n. 861/2007 del Consiglio, dell’11 luglio 2007, a condizione che il valore della controversia non ecceda, esclusi gli interessi, i diritti e le spese, Euro 2.000,00. Il testo del regolamento è reperibile sul sito www.eur-lex.europa.eu.

Per qualsiasi ulteriore informazione, si invita l’utente a contattare non esitare a contattare Servizio Assistenza Clienti di De Agostini Scuola.